Gli ospiti della prima serata di Note di Incanto

Un festival eccezionale con ospiti Stellari per celebrare il talento e la musica nel cuore di Ivrea. Conosciamo meglio gli ospiti che ci faranno emozionare in occasione della prima serata di Note di Incanto Festival 2017.

 

Michele1.jpg

Michele

Michele Maisano, uno tra i più popolari cantanti italiani, come confermano i suoi successi in Italia, in Giappone, in Brasile, in Argentina, negli U.S.A., in Canadà, in Germania, in Romania.
Protagonista abituale dei migliori recitals della R.A.I. e della televisione. Il suo primo successo risale al lontano 1963 quando ottenne il 1° posto al CANTAGIRO con la canzone "SE MI VUOI LASCIARE".
Da allora ebbe inizio per Michele una folgorante ascesa.
Ha ottenuto inoltre il Premio "Brigadon" città di Roma e il Premio "Caravella d'Oro" città di Genova.
Mentre la continuità del suo successo è documentata dai 3.000.000 di dischi venduti, la validità artistica di Michele è confermata dal debutto effettuato nel 1967 al tempio sacro della musica leggera internazionale: "l'Olimpia" di Parigi.
Da questa partecipazione ha tratto l'opportunità di dare al suo successo dimensioni internazionali incidendo in inglese, tedesco e francese.

Vittorio De Scalzi

Fondatore del complesso I Trolls insieme a Pino Scarpettini, De Scalzi incide con esso il 45 giri Dietro la nebbia.

Nello stesso anno debutta come solista, in un disco realizzato per l'etichetta discografica ARC, dal titolo Vietato ai maggiori di pochi anni, in cui esegue Norwegian Wood dei Beatles e Take A Heart, utilizzando lo pseudonimo Napoleone.

Nel 1967, terminata l'esperienza dei Trolls, costituisce una nuova formazione, denominata appunto New Trolls, e con questa getta le basi per una proficua carriera, caratterizzata sin dall'inizio dall'intento di concentrarsi su un repertorio inedito originale, evitando di proporre cover di artisti stranieri come ancora si usava all'epoca.

 Nello stesso anno la band apre i concerti della tournée italiana dei Rolling Stones e suona in jam session con musicisti del calibro di Stevie Wonder.  Con la collaborazione di Fabrizio De André e del poeta Riccardo Mannerini, compone i brani del primo album dei New Trolls, Senza orario senza bandiera, di cui Mannerini è autore dei testi e il musicista arrangiatore e produttore. Il LP sarà tra i primi esperimenti di concept album italiano. Vittorio De Scalzi è autore di molte canzoni di successo della band (da “Visioni” a “Una miniera”, a “Quella carezza della sera”). Ha composto anche canzoni per Mina e per Ornella Vanoni. Tra i brani scritti per altri interpreti, quelli contenuti nell'album Tutti i brividi del mondo di Anna Oxa. In qualità di tastierista e cantante dei New Trolls De Scalzi ha partecipato a otto edizioni del Festival di Sanremo. Un altro filone importante è rappresentato dal Suonatore Jones, un tour perlopiù incentrato sulle sue collaborazioni con l'amico e collega conterraneo Fabrizio De André. 

Santino Rocchetti.jpg

Santino Rocchetti

Dotato di una voce roca molto adatta al rhythm 'n' blues, inizia l'attività negli anni sessanta, formando un complesso beat con i fratelli, i Rokketti, con cui incide per la CDB, la CBS e la ARC.

Sciolto il gruppo per via del servizio militare di alcuni componenti, entra nel gruppo che accompagna Nino Ferrer, partecipando all'incisione dell'album Rats and Roll's, e nei 4 +4 di Nora Orlandi nel 1970; nello stesso periodo fa parte del cast dell'opera rock Orfeo 9 di Tito Schipa Jr., partecipando anche alla realizzazione del disco e duettando, nella canzone Vieni sole, con Loredana Bertè. Nel 1972 entra nel complesso I Gatti Rossi, incidendo un 45 giri per la Philips con una canzone, E dire che a maggio, scritta da Mauro Pelosi.

Dopo quest'esperienza inizia l'attività come cantante solista firmando con la Fonit Cetra ed ottenendo un buon successo nel 1975 con Pelle di sole, con cui partecipa a Un disco per l'estate. L'anno successivo partecipa al Festival di Sanremo 1976 con E tu mi manchi, e nel 1977 nuovamente al Festival di Sanremo con Dedicato a te e al Festivalbar con I miei giorni felici, cover di un successo del 1968 di Wess (a sua volta cover di Chapel of dreams). Nel 33 giri Dedicato a te è inserita Arcobaleno, cover di Over the Rainbow. Torna nuovamente al Festival di Sanremo 1978 con Armonia e poesia. Tra gli altri suoi successi ci sono Dolcemente bambina, Mia, Amado mio e Divina. Negli anni novanta riforma, con altri componenti, i Rokketti, esibendosi in locali e sale da ballo in tutta Italia.

Silvano Borgatta

Inizia a suonare negli anni settanta, nel gruppo di jazz rock torinese Venegoni & Co, insieme a Gigi Venegoni. Negli anni '80 inizia l'attività di session man, collaborando e suonando in studio ed in tour con molti artisti, tra cui si ricordano Phil Collins, Ivano Fossati, Stadio, Lucio Dalla, Renato Zero, Caparezza, Enzo Jannacci, Ivan Graziani, Teresa De Sio, Rossana Casale, Fabio Concato, Steve Grossman, Alberto Fortis, Wilma Goich, Sunshine Gospel Choir, Edoardo Vianello, Mike Bloomfield, Henry Bergstrom, Valerio Liboni, Richard Shulzsberg, Mixo, Mal and The Primitives, Mario Acquaviva (di cui arrangia il 45 giri Rosa/Quaderno a quadretti pubblicato nel 1980 dall'Ascolto), Marco Bonino (suona le tastiere nell'album Help Me to Hear. Dopo una lunga collaborazione, sia in studio che nei concerti, con Freak Antoni degli Skiantos, nel progetto di quest'ultimo "Beppe Starnazza e i Vortici" ha fondato i Mundo Libre, con il chitarrista Beppe "Bip" Gismondi, ed ha suonato, per un certo periodo insieme ad un altro grande della chitarra, Dave Sumner, proveniente dagli inglesi The Motowns. Nel 1982 arrangia Immaginata contenuta nell'omonimo album di Enzo Maolucci, che accompagna anche in alcune date; nel 1985 arrangia anche l'album successivo, Tropico del toro. Nello stesso anno realizza la colonna sonora del film Vado a vivere da solo, interpretata dal protagonista della pellicola, Jerry Calà. Sempre agli anni ottanta risale la sua collaborazione con i Cantovivo di Alberto Cesa. Per qualche anno ricopre il ruolo, alla Sugar di Caterina Caselli, di compositore/arrangiatore.. Nel 1996 collabora con Gipo Farassino, arrangiando il suo album 1996; l'anno seguente cura gli arrangiamenti dell'album I Ragazzi del Sole - Il meglio, in cui tre componenti del gruppo I Ragazzi del Sole reincidono alcuni loro successi riarrangiandoli (con altri brani inediti, tra cui due scritti da Borgatta con Valerio Liboni, Chi ci sarà dopo di me e La mia frontiera). Nel 2006 coordina parte degli avvenimenti musicali nel corso delle olimpiadi invernali di Torino. A fine settembre partecipa alla cerimonia di apertura dei Mondiali di scherma di Torino suonando il pianoforte in una band composta da molti affermati musicisti italiani.

Nel 2007 partecipa al progetto Mondo cane portato nei teatri di tutto il mondo dal cantante dei Faith No More Mike Patton. Nel 2010 è consulente musicale per lo spettacolo teatrale "Sulle ali della Sindone" per la regia di Virgina Barrett. Nel 2012 partecipa alla realizzazione del disco di Rocco Papaleo "La mia parte imperfetta". Nel 2016 è invitato a suonare nella Band ufficiale della Little Dream Fondation, di Phil Collins che suona, con il musicista, (ex batterista degli Genesis), a Ginevra, Losanna e Montreaux

Sempre nel 2016 suona le tastiere nel corso dell'Evento Celebrity Fight Night, organizzato, dal 7 al 13 settembre, da Andrea Bocelli, accompagnando il tenore italiano ed i numerosi ospiti, tra i quali Zucchero Fornaciari, David Foster, Caroline Campbell e Jordan Smith.

Oltre alle tournée in Italia ed all'estero, si esibisce, quando gli è possibile, in Trio, con Gigi Venegoni (Arti & Mestieri) e la cantante Roberta Bacciolo, (Voci di Corridoio, Max Pezzali, Jovanotti) È stato per qualche anno responsabile musicale della scuola artistica "Art High School", una sorta di master artistico per ragazzi che ogni anno si svolge per un mese al Ciocco, in Toscana. Considerato uno dei migliori arrangiatori italiani, continua comunque a comporre e suonare in studio per molti artisti, gruppi di gospel, formazioni jazz.

rosannarusso 2.jpg

Rosanna Russo

Cantante, direttore artistico, trainer e vocal coach.

Da 25 anni sul palcoscenico ha all'attivo centinaia di spettacoli in Italia e all'estero. Nel 1988 si trova in tournèe in Sicilia con CECILIA GAYLE e SIMON JAY. Diventa corista della trasmissione Furore condotta da ALESSANDRO GRECO. Nel 2000 è impegnata nella tournèe con Stefano Palatresi e Edoardo De Crescenzo (2002-2005). Diventa in seguito cantante e direttrice di spettacolo presso Gardaland ( 2003-2005), Miragica (2008) e nello stesso anno diventa cantante dell’entourage di ANDREA BOCELLI per poi riprendere la direzione di spettacolo e il ruolo di cantante presso Porta Ventura (2010-2012). Nel 2011-2012 diventa la Voce del TEATRO POSILLIPO di Napoli e nel 2016 in occasione della Celebrity Fight Nightduetta con il celebre tenore Andrea Bocelli cantando Il Canto Della Terra e The Prayer.

Roberto Amadè

Laureato in pittura all’Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino, eredita la passione per la musica dal padre, contrabbassista del Teatro alla Scala di Milano. La musicalità di Roberto trae ispirazione da vari artisti, quali Jeff Buckley, De Andrè, Caetano Veloso, Damien Rice. Nel 2010, vince il premio Bindi con il brano “Braccia aperte”: targa e premio SIAE, miglior brano e miglior arrangiamento. Poi, la vittoria ad “Area Sanremo” gli ha permesso di salire sul palco del 61° Festival di Sanremo con il brano “Come pioggia” (di cui è autore e compositore), aggiudicandosi il terzo posto.


VENDITA BIGLIETTI ONLINE: www.ilcontato.it

IL CONTATO DEL CANAVESE: Piazza Ferruccio Nazionale, 12 - IVREA, T. 0125 641161   - 
LA GALLERIA DEL LIBRO: Via Palestro, 70 - IVREA, T. 0125 641212 - 
CIGNA DISCHI: Via Italia, 10 - BIELLA, T. 015 21802- PAPER MOON: Via T. Galimberti, 37 - BIELLA, T. 015 405395 - 
AGATHA VIAGGI: C.so Nuova Italia, 82 - SANTHIA, T. 0161 935188  - 
CARTOLERIA CARTOCLUB: Piazza Don Luigi Vesco, 2 - STRAMBINO, T. 0125 637404 - 
CARTOLERIA MORENA: Via Ivrea, 78 - MONTALTO DORA, T. 0125 650814  - 
AGENZIA VIAGGI KUBABA: Via Marconi, 1 - CALUSO, T. 011 9833198